HomeRivistaCarta Apple: come richiedere e utilizzare la carta di credito Apple

Carta Apple: come richiedere e utilizzare la carta di credito Apple

Quando i primi smartphone sono arrivati ​​sulla scena, una delle prime idee applicative è stata quella di usarli come portafogli digitali. A differenza dei precedenti portafogli digitali che richiedevano la partecipazione di più parti e banche transazionali, Apple ha compiuto i passaggi per acquisire e utilizzare la propria carta di credito digitale un processo facile, indolore e oserei dire divertente. La Apple Card è arrivata. Vediamo come richiedere una Apple Card, quale APR ci si può aspettare, come ottenere una carta di credito Apple fisica, dove e come utilizzare la Apple Card e come ottenere il rimborso con Daily Cash. 

Il processo di richiesta della carta di credito Apple

Iscriversi alla Apple Card è facile come avviare l’app Wallet sul tuo iPhone. In tal caso, puoi scegliere di aggiungere la Apple Card al tuo portafoglio. Ti verrà chiesto di inserire il tuo nome, indirizzo, data di nascita, reddito e le ultime quattro cifre del tuo numero di previdenza sociale. Se il tuo reddito e punteggio di credito soddisfano la soglia minima, Apple determinerà il limite di credito e il tasso percentuale annuale (APR), che possono variare dal 12,99 al 23,99 percento.

A differenza di altre società di carte di credito, Apple non applica penali, abbonamenti annuali o commissioni di transazione. Se accetti i termini, selezionando il pulsante “Accetta Apple Card” emetterai la tua carta e ti darà la possibilità di avere una carta di credito fisica. Mentre alcuni nativi digitali potrebbero preferire non accettare questa opzione, è uno dei motivi principali per cui questo servizio ha raccolto così tanto clamore.

Mani con la Apple Card fisica

Sono arrivate quasi due settimane prima che la mia carta arrivasse per posta, e l’anticipazione della ricezione e dell’ispezione era simile all’attesa di altri prodotti Apple. La presentazione della scatola e la fetta di titanio stampata meticolosamente, sono diversi da qualsiasi altra carta di credito che ho ricevuto. Ha una sensazione pesante e emette un suono soddisfacente di acciaio quando viene posizionato su un tavolo; proprio il tipo di alimentazione sana che i dirigenti del pranzo adorano ascoltare.

Come con altri hardware Apple, la scheda urla di essere racchiusa in un guscio protettivo per preservare la sua perfezione metallica incontaminata e spazzolata. Infatti, Apple ha pubblicato avvisi sul suo sito Web per tipi di disturbo ossessivo compulsivo come me, ricordandoci di evitare che la carta sfreghi contro il denim e la pelle o addirittura di entrare in contatto con altre carte di credito per paura di creare graffi o imperfezioni. Di conseguenza, gli utenti di Apple Card che preferiscono mantenere le loro carte in uno stato originale e marchiato in fabbrica potrebbero voler tenerlo avvolto nella custodia in cui sono arrivati ​​o forse nascosto in un cassetto chiuso da qualche parte.

Naturalmente, i venditori di custodie per iPhone come Dbrand lo hanno già riconosciuto come un’opportunità di mercato e offrono una collezione di skin e involucri per Apple Card. Ho optato per una soluzione meno costosa e ho usato una custodia in plastica per carte collezionabili per proteggere la mia carta. In questo modo, potrei ancora portarlo nel mio portafoglio per mostrarlo ai miei amici e colleghi, proteggendolo dal venire a contatto con il mondo reale.

Tutto questo sforzo per mantenere la Apple Card nel suo stato originario sembra eccessivo, e lo è. Non è inoltre necessario, dal momento che ogni rivenditore di mattoni e malta in cui faccio acquisti accetta Apple Pay.

Mettere la Apple Card da usare

Una volta che la tua Apple Card è stata emessa nell’app Wallet, Apple suggerisce di usarla come carta predefinita. Quindi, ogni volta che fai il check-out presso un’azienda che supporta Apple Pay, avvicina il tuo iPhone al lettore di carte di credito. Il tuo iPhone visualizzerà una schermata che ti informa dell’importo da addebitare sulla tua Apple Card. Se accetti, riconosci tramite Face ID o Touch ID, a seconda del modello del tuo iPhone, e il gioco è fatto.

A differenza di altre carte di credito che è possibile utilizzare con l’app Wallet, la Apple Card offre il monitoraggio in tempo reale delle spese per categoria, nonché promemoria sulla scadenza dei pagamenti. Per impostare i pagamenti, fornisci i numeri di routing e del conto del tuo conto bancario. Apple può quindi detrarre automaticamente i pagamenti. Puoi scegliere di pagare in anticipo il saldo o farti ricordare da Apple quando devono essere pagati i pagamenti mensili.

Un altro vantaggio dell’utilizzo della Apple Card è la sua opzione di bonus di rimborso immediato. Per abilitare questa funzione, configura Apple Cash per iniziare a guadagnare fino al 3% di Cash giornaliero sugli acquisti. Questo rimborso viene depositato sul tuo account Apple e può essere utilizzato come denaro normale.

Mentre alcune carte di credito concorrenti offrono opzioni di rimborso, sono spesso disconnesse dagli acquisti immediati e spesso includono ostacoli che impediscono il rimborso dei premi. Apple elimina queste barriere depositando quotidianamente i premi in contanti.

Ho ricevuto cinque dollari di premi Daily Cash utilizzando la Apple Card per la spesa e ho potuto spendere immediatamente quei soldi su hardware e app Apple, inviare messaggi a un altro utente Apple Cash o spenderli ovunque sia accettato Apple Pay. Ho invece optato per orda il mio denaro giornaliero da utilizzare in un secondo momento.

Vale la pena di acquisire una carta Apple?

È stato per me Anche se ho già le carte di credito collegate nell’app Wallet, l’integrazione in tempo reale della Apple Card rende i miei acquisti più trasparenti. Avere la cronologia delle mie transazioni nello stesso posto dei dati della mia carta significa anche che non devo rimbalzare e aprire l’app della mia banca per scoprire il mio saldo e la cronologia recente.

È ancora più bello ricevere la gratificazione più rapida del Daily Cash, e ho in qualche modo gamificato l’esperienza, come in “Quanti premi in contanti posso accumulare prima di spenderli in app o beni?” E sì, la Apple Card fisica è un bel distintivo di geekhood, ma a meno che non frequenti piccoli stabilimenti e ristoranti che rimangono nell’età della pietra finanziaria, che richiedono una carta fisica per le transazioni, raramente lascerà il tuo portafoglio.

Da quando ho ricevuto la carta, l’ho sguainata solo due volte dalla sua custodia protettiva. Questo non perché avevo bisogno di usarlo per un acquisto, ma piuttosto per mostrarlo agli amici curiosi di come apparivano e si sentivano. Entrambe le conversazioni si sono concluse con la domanda “Come posso ottenere una di queste?”