HomeapplicazioniCome decodificare, organizzare e ottimizzare il tuo iPhone

Come decodificare, organizzare e ottimizzare il tuo iPhone

Il rallentamento del mio ambiente fisico ha cambiato la mia vita. Sbarazzarsi delle cose che non mi servivano o che mi hanno abbattuto mi ha dato spazio per respirare e sentirmi più tranquillo. Sapevo che questo sarebbe diventato uno stile di vita per me e che non avrei mai potuto tornare indietro. Una volta che i miei beni fisici erano sotto controllo, mi sono reso conto che, sebbene avessi avuto il tempo di ripulire il mio armadio e la mia libreria, mi ero lasciato aggrappare ai beni digitali da molto tempo quando servivano a uno scopo. E proprio come con il disordine fisico, rimuovere il disordine digitale ha ridotto lo stress e mi ha dato tranquillità. Quindi, anche se hai usato il metodo KonMari nel tuo guardaroba e hai ristretto libri e file, non hai finito se non hai decluturato il telefono e il computer. Ecco dove entro.

Con lo spazio digitale essenzialmente illimitato disponibile, potrebbe sembrare sciocco monitorare quanto stai utilizzando sui tuoi dispositivi. Ma il problema non è lo spazio limitato: è la larghezza di banda mentale limitata che dobbiamo tenere traccia di tutto. Aggrapparsi alle cose, sia fisiche che digitali, occupa un po ‘della tua memoria e consapevolezza e, a seconda di cosa sia esattamente, può causare più stress di quanto ti rendi conto. Di seguito sono solo alcuni dei modi in cui puoi iniziare a organizzare qualsiasi cosa, dai tuoi messaggi di testo ed e-mail alle tue foto e note per aiutarti a creare un ambiente digitale Zen più.

Cancellare le vecchie note digitali

Una volta ho creato un sistema di cartelle molto approfondito sul mio laptop che ha coinvolto molti livelli di sottocartelle. Il sistema era molto logico e di solito riuscivo a trovare quello che cercavo. Ha funzionato passabilmente per alcuni anni, fino a quando ho esaurito lo spazio e ho spostato l’intero sistema di cartelle su un disco rigido esterno. Non guardo più il disco rigido da anni. Cosa c’era dentro? Documenti inutili chiamavano cose come “24 cose da fare prima dei 24 anni” o “Martedì elenco di cose da fare” o “Lavori potenziali da ottenere a settembre 2012.”

Queste note mi sono state utili all’epoca come esercizio di scarico del cervello in cui avrei semplicemente scritto un mucchio di idee per aiutarmi a riordinarle meglio nella mia mente. Prima dell’era di tutto il digitale, le persone erano solite brainstorming delle loro idee su carta reale. E poi avrebbero accartocciato la carta e l’avrebbero gettata nella spazzatura quando avessero finito. Ma oggi tendiamo a CTRL + S ogni singolo file che creiamo nel caso in cui ne avessimo bisogno in seguito, immortalando così il nostro disordine digitale.

In questi giorni, scrivo costantemente note digitali, ma ne tengo solo alcune alla volta. Invece di tenere più liste di cose da fare, ne ho una, che continuo ad aggiungere e spuntare gli elementi mentre li completo. Cerco di prendermi cura di tutte le altre note che creo al più presto in modo da poter cancellare tutto e andare avanti. Mi aggrappo ai documenti relativi al lavoro solo fino alla fine del progetto. E tutto ciò che è stato caricato online su un blog o su un’area di lavoro condivisa non ha bisogno di una seconda copia sul mio disco rigido.

Mantieni solo le tue foto migliori

La maggior parte di noi conserva letteralmente centinaia se non migliaia di foto sui nostri iPhone e computer. Abbinare i tuoi scatti renderà molto più facile goderti la tua raccolta di foto. Per fare questo, prima di tutto, prendi una decisione su dove vuoi conservare le tue foto e mantienile contenute in quel luogo. Li manterrai sul disco rigido del tuo computer o online in qualcosa come Google Foto? La maggior parte delle immagini sono memorizzate nell’app Foto del telefono o su Instagram? Devi solo conservare una copia di una determinata foto. (Conserva la versione originale delle foto a cui tieni di più in modo da avere la massima risoluzione se mai desideri stamparle e incorniciarle.)

Quindi, sbarazzati di scatti duplicati, immagini sfocate o foto di gruppo in cui gli occhi di qualcuno sono chiusi. Saranno facili da eliminare e ti daranno una sensazione di slancio. Ora ti rimangono tutte le foto abbastanza buone, ma ne hai bisogno solo una per ogni set. Ho scoperto che quando ho scattato le foto di recente, non riesco a decidere quale sia la migliore. In uno, l’illuminazione è migliore, ma preferisco il mio sorriso nell’altro. Quando ciò accade, devo solo arrendermi e tornare più tardi. È incredibile come guardare una foto con occhi nuovi ti offra una prospettiva così migliore.

L’ordinamento attraverso le foto delle vacanze è completamente un’altra bestia. Potresti avere un mucchio di foto di edifici che hai visto, fontane, laghi e spiagge. Odio dirtelo, ma ci sono già centinaia di foto di quel punto di riferimento esatto, e dozzine di loro sono molto meglio delle tue. Se vuoi davvero una foto per ricordare quanto fosse bello il Lago Tahoe, trovane uno su Google scattato da un fotografo di paesaggi professionista e guardalo quando hai voglia di ricordare. Non hai bisogno della tua raccolta di foto per dimostrare che eri lì. Conserva invece le foto delle persone. Il selfie che tu e il tuo partner avete scattato di fronte alla spiaggia o con il folle bombardamento fotografico del tassista susciterete probabilmente ricordi molto più affettuosi di una foto del luogo stesso. Le persone sono ciò che rende una foto rara o speciale, non il posto.

Bandisci email indesiderate

Esistono modi semplici per eliminare in blocco le email, quindi non temere! Probabilmente sei iscritto a un sacco di mailing list che non ti interessano più. Sul tuo iPhone, puoi accedere alla posta in arrivo nell’app Mail e toccare l’opzione Annulla iscrizione nella parte superiore di un messaggio da una mailing list di massa.

L’email è un altro di quei posti in cui tendiamo a organizzare le sottocartelle in sottocartelle, spesso chiamate etichette. Avevo un’etichetta chiamata “Shopping”, dove tenevo tutte le mie e-mail di promozione automatizzate da vari negozi (ci sono così tanti aspetti imbarazzanti di quella frase, ma anni fa). Se ti trovi ora su quella barca, elimina l’etichetta ed elimina tutto al suo interno.

Evita di scaricare troppe app

Scarica un’app che non hai ancora aperto? Disinstallalo. Ti accorgi che perdi tempo usando una determinata app e non ti dà nulla di costruttivo nella tua vita? Disinstallalo. Hai già un’altra app che ha la stessa funzione? Non hai bisogno di più di uno.

Mi piace avere solo due schermate di app sul mio telefono. Nella schermata Home, ho le app che uso quotidianamente, come l’app Mail, Spotify, Messaggi e Google Keep. Scorri fino alla seconda schermata e troverai la mia galleria fotografica, alcune app di social media e un’app di apprendimento delle lingue. Non inserisco intenzionalmente app di “distrazione” (Facebook, Instagram, ecc.) Nella mia schermata Home, perché non voglio trovarmi ad aprirle per impostazione predefinita o perché ho visto una bolla di notifica.

Tutte le altre mie app casuali non vengono utilizzate neanche quotidianamente, quindi non devono occupare spazio sulle schermate Home. Posso ancora accedervi nella cartella in cui li conservo quando ne ho bisogno.

Elimina vecchi messaggi di testo

Non mi piace vedere i testi che non mi servono più. Ogni volta che ricevo un messaggio con un codice di conferma o un avviso automatico (ad esempio quando reimposto una password o si apre un nuovo account), quando ho finito elimino prontamente la conversazione di testo. Se qualcuno mi invia un messaggio casuale con il numero sbagliato, lo eliminerò. Eliminerò anche le conversazioni di testo di gruppo se non è un gruppo di persone che mi parla regolarmente. Avere meno messaggi rende più facile trovare le conversazioni che contano davvero per me, con persone e gruppi con cui ho intenzione di parlare ancora in futuro.

Determina quali account di social media vuoi seguire

Usi i social media da molto tempo e probabilmente hai anni di persone che hai seguito su Instagram, Facebook, YouTube e tutto il resto. Probabilmente non ti interessano molte delle stesse cose che ti interessavano cinque anni fa, quindi perché segui ancora così tanti account?

Va bene smettere di seguire le persone che non ti interessano più, sia che si tratti di nascondere le persone dal tuo feed di notizie di Facebook, di non renderle più amichevoli o di annullare l’iscrizione ai canali YouTube. Se ti senti male con te stesso quando guardi un determinato account, fai della tua autostima un grande favore e non seguirlo mai. Cancella il tuo feed Instagram dalle noiose foto che scorri rapidamente, quindi tutto ciò che vedi è migliore.

Goditi il ​​tuo nuovo spazio cerebrale

Eliminare il disordine digitale può darti una sorprendente quantità di pace. Quando guardi indietro attraverso le cose che hai scelto di conservare, scoprirai di aver immagazzinato solo gioia e felicità. Che cose meravigliose a cui aggrapparsi!

Credito di immagine superiore: Diedov Denys / Shutterstock.com