Come realizzare un video professionale di alta qualità sul tuo iPhone

0
10

Anche se ho tre fotocamere DSLR e una vasta gamma di teleobiettivi e larghi sul mio scaffale, preferisco comunque girare video con il mio iPhone X. Lo facevo per dimostrare un punto: che puoi realizzare video di qualità solo con il tuo i phone. Ma oggi scatto con il mio iPhone per altri motivi che ho scoperto lungo la strada.

Uno dei maggiori motivi per cui mi piace usare il mio iPhone è che si presta meglio alla narrazione intima, che è importante per i tipi di video che mi piace fare. Ho scoperto che quando scatto con il mio iPhone contro una DSLR, i miei soggetti si comportano in modo più naturale. Questo perché quasi tutti hanno familiarità con iPhone. È come ordinare mac e formaggio in un ristorante. L’hai già avuto prima e ce l’hai fatta tu stesso ad un certo punto. Non è un mistero. È anche più facile trasportare tre iPhone che trasportare tre DSLR con una varietà di obiettivi. E se l’impatto della storia sarà lo stesso indipendentemente dallo strumento utilizzato, diamine, perché non sparare con un iPhone?

Non c’è limite ai tipi di video che puoi creare con il tuo iPhone. Direi persino che è più adatto ad alcuni formati video, come i video sui social media verticali. È al di là di me il motivo per cui qualcuno dovrebbe affrontare il problema di estrarre la propria DSLR, girare un video di 15 secondi, esportarlo su un computer, modificarlo, esportarlo, trasferirlo su iPhone e postare su Instagram quando nessuno può persino dire la differenza!

Ultimamente, il mio posto preferito per condividere video è IGTV, una nuova piattaforma video verticale di Instagram. Pensa ai contenuti come storie di Instagram ma più lunghe (fino a dieci minuti per la maggior parte degli account o un’ora se sei famoso in Internet.) È un ottimo modo per connettersi casualmente con il tuo pubblico tramite video, a differenza dei video prodotti formalmente su YouTube. Altri tipi di video che adoro sono i mini documentari di storytelling che creo per i miei clienti e i miei progetti personali.

Creazione Elenco riprese

Indipendentemente dal tipo di video che creo, il mio processo è lo stesso. Prima di girare qualsiasi video, il mio primo passo è quello di creare un elenco di riprese, che sia una descrizione dettagliata o uno schizzo delle riprese che ho intenzione di includere nel video. Ad esempio, ogni video ha in genere almeno tre tipi di scatti: uno scatto largo, uno medio e un primo piano. A seconda della storia che stai cercando di raccontare, l’argomento di questi scatti varierà. Un buon elenco di riprese include anche dettagli sul movimento della fotocamera. Lo scatto verrà catturato spostando la fotocamera in orizzontale (autoscatto) o verticale (autoscatto)? Questo è il passo più importante, perché senza sapere che tipo di colpi devi catturare, non sai quale attrezzatura portare durante le riprese.

Imballaggio per le riprese

Una volta che hai la tua lista di colpi, inizia la parte divertente e creativa: capire quali strumenti ti permetteranno di ottenere quei colpi! Per i principianti, mi piace mettere due iPhone nella mia borsa degli attrezzi. Di solito scatto con l’iPhone X e utilizzo un modello precedente per agire come seconda fotocamera o come telecomando per l’iPhone X (ci penserò più avanti!). A parte un telefono aggiuntivo, il resto dell’attrezzatura nella mia borsa di solito include un supporto, diversi microfoni, illuminazione esterna, spazio di archiviazione aggiuntivo e una fonte di alimentazione. Ecco come decido quale portare:

 

Monti:

Se so che muoverò molto l’iPhone durante le riprese, porterò un gimbal, uno strumento portatile che stabilizza il filmato. Ho acquistato il DJI Osmo Mobile 2 ($ 189,00), in particolare perché è compatibile con FilMic Pro ($ 14,99), l’app di produzione cinematografica che utilizzo (ne parlerò più avanti). Porterò sempre anche un treppiede. Cerco di mantenere le cose il più mobili possibile, quindi porto spesso un mini treppiede come Joby GorillaPod Mobile Rig ($ 99,95). Per interviste o filmati, porterò il mio treppiede Manfrotto di dimensioni standard (a partire da $ 219,99).

 

Microfoni:

Porto sempre sempre un microfono esterno. Mentre la fotocamera dell’iPhone è in grado di riprodurre video di qualità professionale, il suo microfono non lo è. Con l’uso di un semplice adattatore, sono in grado di utilizzare microfoni realizzati per DSLR per aggiornare l’audio. Il mio microfono preferito è il microfono shot-gun Rode VideoMic Pro ($ 169,99). Per le interviste, porterò una serie di microfoni lavalier a mani libere. A seconda di quanto deve essere mobile l’intervista, porterò un set cablato o wireless come il mio Rode RodeLink Wireless Kit ($ 394,13). Ma onestamente, qualsiasi microfono esterno è un enorme miglioramento rispetto all’iPhone, perché isolerà l’audio e minimizzerà il rumore ambientale.

 

Lenti per accessori:

Ho tutti i tipi di obiettivi di Olloclip (a partire da $ 54,99– $ 119,99) e Moment ($ 89– $ 119,99) che vanno dal super macro al grandangolo al teleobiettivo. Devo ammettere che uso davvero solo l’obiettivo grandangolare e solo quando devo davvero farlo, perché gli obiettivi grandangolari e teleobiettivo integrati su iPhone X li rendono quasi inutili. Le lenti di fissaggio sono utili quando hai bisogno di un po ‘di portata extra o hai bisogno di una visione leggermente più ampia per i luoghi angusti.

 

Luci:

Spesso, il tuo iPhone richiede un aiuto extra in situazioni di scarsa illuminazione. Le luci esterne sono ideali per aggiungere e manipolare la luce e modificare il tono e l’umore del tuo set. A volte userò la mia luce a LED Godox (a partire da $ 20) per rimuovere le ombre dal viso del mio soggetto o per aggiungere un tocco di luminosità in una scena. Poiché queste luci sono compatte, hanno un posto permanente nella mia borsa.

 

Potenza e archiviazione:

Nulla riempie lo spazio di archiviazione del tuo iPhone oltre alle ore di riprese del filmato. Girare trenta minuti di riprese in 4K a trenta fps renderà netti circa dieci gigabyte di spazio di archiviazione. Anche se il mio iPhone ha 256 GB di spazio di archiviazione, scarico costantemente i video su un’unità flash esterna o un’unità wireless. Uso SanDisk da 128 GB Lightning FlashDrive ($ 62– $ 120) per trasferire file da e verso il mio iPhone, iPad e MacBook. Per ulteriore spazio di archiviazione permanente, utilizzo WD My Passport Wireless Drive (a partire da $ 149,99). Il potere è anche un altro problema. Se ho intenzione di girare per più di venti minuti, collegherò il mio iPhone a un caricatore esterno e lo caricherò mentre sto filmando. Non c’è niente di peggio che rimanere senza batteria nel mezzo di uno scatto!

Nel complesso, il mio consiglio con gli attrezzi è che non esiste un set di attrezzi da portare sempre. Non portare tutto e il lavello della cucina! Sconfigge lo scopo di sparare con un iPhone. Devi pensare alle riprese e personalizzare di conseguenza.

La scelta della fotocamera app

L’ultima cosa che consiglio è di ottenere un’app che ti consenta di controllare completamente tutte le impostazioni della fotocamera. Il mio preferito, che sembra essere il preferito di molti cineasti, tra cui Steven Soderbergh, che ha utilizzato questa app per filmare Unsane, è FilMic Pro. Questa è l’app che mi consente di utilizzare uno dei miei iPhone come telecomando per controllare le impostazioni sul mio iPhone X. Questo mi permette di posizionare il mio iPhone nei luoghi più oscuri per ottenere quegli scatti creativi. Il punto di forza di Filmic Pro è che mi consente di controllare la risoluzione, la frequenza dei fotogrammi, la velocità dell’otturatore, l’esposizione, l’area di messa a fuoco e persino le modalità di colore di ciò che sto filmando. Questo è molto importante se vuoi video di qualità!

L’esecuzione del tiro

Una volta che ho tutto l’equipaggiamento, è solo una questione di esecuzione delle riprese. Poiché non ci sono molti attrezzi o impostazioni con cui scherzare quando si scatta sul tuo iPhone, è molto più facile concentrarsi sulla creatività del cinema. Tuttavia, può anche essere facile dimenticare di essere un regista quando usi semplicemente l’iPhone. Ricorda che devi spostare il tuo iPhone come faresti con qualsiasi videocamera. Ciò significa che devi fare i tuoi colpi di camion, i tuoi colpi di carrello, le tue padelle e le tue maniglie. Solo perché è un iPhone con cui stai girando non significa che l’arte dietro il cinema sia sparita. È molto lì. E con l’iPhone, puoi diventare davvero creativo con i tuoi scatti perché si adatta ai luoghi più casuali!

Realizzare un video di qualità con il tuo iPhone è più facile che mai, grazie agli ampi accessori e alla tecnologia creati appositamente per il cinema mobile. Se sei un principiante quando si tratta di film, l’iPhone è un ottimo punto di partenza, a causa degli investimenti relativamente bassi che devi fare in marcia e della capacità di concentrarti su ciò che conta davvero: creatività visiva e narrazione. Ma te lo dico, una volta che inizi a sparare sul tuo iPhone, immagino che potresti starci solo perché è così bello.