Homei phoneHands On con l'iPhone XS Max: perché non vuoi metterlo giù

Hands On con l’iPhone XS Max: perché non vuoi metterlo giù

Rivoluzione seguita dall’evoluzione: questo è lo schema seguito da Apple per la sua linea di punta iPhone. La release dello scorso anno ha rivoluzionato l’iPhone con il display OLED edge-to-edge e il riconoscimento facciale. L’iPhone XS e XS Max di quest’anno (che costa da $ 1.000 a $ 1,449 a seconda della capacità di archiviazione) è un’evoluzione dell’iPhone X con un display più grande (se si ottiene il massimo) e un processore migliore. Ma questi passi evolutivi giustificano un acquisto da mille dollari? Dipende.

Correlati: Miglior iPhone XR, XS XS Max Cases: Cool Look per ogni occasione

Proprio come l’iPhone 3GS e il pantheon delle iterazioni S-line, XS continua a produrre la formula collaudata di Apple. Quindi, cosa rende iPhone XS Max di quest’anno un acquisto irresistibile a prescindere dal suo prezzo elevato? Questo è quello che stiamo per esplorare. Mentre mi sto concentrando sull’XS Max in questo articolo, tutti i commenti si applicano anche all’XS, a parte lo schermo OLED di Max da 6,5 ​​pollici.

Display OLED: nero inchiostro Colore ricco

Quando si pesa il costo, si dovrebbe considerare se lo splendido display OLED Super Retina HD della XS Max con la risoluzione di 458 pixel per pollice e il rapporto di contrasto da milione a uno valga il prezzo aggiuntivo di ammissione. Secondo me, lo è, ma solo per determinati individui e casi d’uso. Ad esempio, se le tue aspettative sono state accentuate dai neri neri e dalla vasta gamma di colori Super HDR offerta dal display OLED di XS Max, sarebbe doloroso regredire su un pannello LCD tradizionale utilizzato negli iPhone meno recenti e nell’iPhone più economico XR.

Uno schermo che ruba lo spettacolo

La caratteristica che attira l’attenzione è l’omonimo display Max-size, il più grande finora nella storia dell’iPhone. Non esiste un modo semplice per descrivere l’esperienza di afferrare questo telefono liscio e completamente in vetro, con il suo schermo straordinariamente nitido che spazia dal palmo alla punta delle dita. L’aggiornamento da iPhone SE a iPhone XS Max è stato come passare da un armadio a una villa. L’unico inconveniente è che il dorso di vetro è un magnete significativo per le impronte digitali.

The Big Letdown-The Notch

Circa l’unica macchia che ho trovato sul display altrimenti spettacolare da bordo a bordo è la tacca, la piccola barra nera lungo la parte superiore che ospita la fotocamera frontale e i sensori ID viso. Mentre molti dei miei colleghi X-toting dell’iPhone dicono che si sono rapidamente adattati a questa mancanza, trovo comunque che sia distratto e invadente, specialmente quando guardo i contenuti con orientamento orizzontale. Il tentativo di Apple di nascondere la tacca aiuta a ridurre la sua evidente presenza frontale (i materiali di marketing di Apple nascondono la tacca interamente tramite uno sfondo di Earthrise posizionato strategicamente), ma questo sforzo sposta leggermente la simmetria del display. Mentre le moderne app si stanno lentamente aggiornando per aggirare la tacca e approfittare dello spazio extra dello schermo che XS Max ha da offrire, una buona parte dei miei vecchi giochi preferiti sono bloccati in passato e, in alcuni casi estremi, hanno a un quarto dello schermo mascherato da una grande cornice nera.

Considerando che Apple è stata in grado di incorporare le fotocamere Face ID nella cornice sottile del nuovo iPad Pro 2018, spero che la tacca sul Max sarà un blip temporaneo nell’evoluzione dell’iPhone. Ricorda la videocamera iSight per computer Mac di Apple? Quel tubo considerevole si ridusse a un chicklet incorporato e infine a un punto insignificante sulla cima di un laptop Mac. Speriamo che la prossima generazione di iPhone trarrà vantaggio dallo stesso design indipendente dall’inclinazione, che i nuovi iPad Pro hanno adottato.

Stellar Camera quasi batte Google Pixel

La fotocamera posteriore di XS Max esemplifica il livello di qualità che ci si aspetta da Apple, ma non è ancora la migliore fotocamera che ho visto su uno smartphone. Alcuni dei filtri e degli effetti di post-elaborazione creano superfici artificialmente lisce. In questo modo si tende a perdere i nitidi dettagli microscopici del viso che le fotocamere e la post-elaborazione delle immagini nei telefoni Android di fascia alta (in particolare Google Pixel 2 e Pixel 3) aiutano ad accentuare. Le foto scattate su iPhone XS Max sono ancora eccezionali, non sono perfette. Considerando il costo di XS Max, questa potrebbe essere una leggera preoccupazione per i fotografi professionisti che desiderano assicurarsi che Apple risolva questi problemi in un futuro aggiornamento del software prima di prendere una decisione di acquisto.

Smart HDR di Apple è la risposta dell’azienda a Google Pixel 2 e 3, che sfruttano la potenza dell’intelligenza artificiale basata su cloud per ottimizzare le tue foto. Smart HDR acquisisce più acquisizioni di un’immagine e analizza la collezione per una varietà di caratteristiche come il colore, il bilanciamento del bianco e l’esposizione, quindi combina i valori ottimali in una sola foto. Combinalo con il cursore della profondità di campo di Apple, che ti consente di controllare quanto lo sfondo è sfocato (noto anche come effetto bokeh) e i miei primitivi tentativi fotografici cominciano ad apparire notevoli.

Registrazione video 4K

Il grande schermo OLED accoppiato con Super High Definition Range (HDR) e supporto Dolby Vision rende i video registrati con 4K 60 frame al secondo sparkle. La chiarezza è notevole, rendendo XS Max una videocamera dedicata sostitutiva. Ma se hai intenzione di girare molti video 4K con l’iPhone, ti suggerisco di spendere i soldi extra per ottenere il modello da 512 GB, l’opzione di archiviazione più alta disponibile su un iPhone oggi. Devi solo essere pronto a far sì che la tacca di Face ID interferisca con la riproduzione di video a schermo intero.

Tutte le altre specifiche tecniche, come protezione dell’acqua migliorata, acquisizione video al rallentatore fino a 30 fps, veloce LTE Gigabit-classe, durata della batteria leggermente migliorata rispetto all’iPhone X e la nuova funzionalità Dual SIM posizionano l’iPhone XS Max a parità o leggermente sopra telefoni Android ammiraglia comparabili, con Samsung Galaxy Note 9 è il concorrente più vicino. Anche la nota 9 non ha l’incavo anteriore sgradevole, ma le sue capacità di riconoscimento facciale non sembrano ancora così veloci o precise come XS Max. Samsung avvolge anche la sua interfaccia utente in quella che trovo essere una pelle ingombra rispetto alla semplicità e alla consistente esperienza utente che iOS ha presentato per anni.

Professionisti

  • Splendido schermo da 6,5 ​​pollici
  • CPU A12 Bionic veloce e malvagia
  • Doppia SIM (nano-SIM ed eSIM)
  • Radio con capacità LTE di classe Gigabit

Contro

  • Tacca frontale della fotocamera
  • Durata della batteria inferiore rispetto all’iPhone XR
  • Nessuna novità eccezionale rispetto al modello dell’anno precedente
  • Costoso

Il verdetto finale

L’iPhone XS Max di Apple è l’apice di Apple per la padronanza dell’hardware di iPhone. Anche se potrebbe non essere il passo più lungo di un salto tecnico rispetto all’iPhone X originale, è ancora una meraviglia dell’ingegneria high-tech e del design elegante. Gli attuali possessori di iPhone X dovrebbero prendere un passaggio su XS Max a meno che non richiedano assolutamente uno schermo più grande e più spazio di archiviazione. Quelli con gli iPhone più grandi con display di grandi dimensioni possono prendere seriamente in considerazione l’XS Max, assumendo che la tacca frontale non sia per loro una distrazione.