HomeAccessoriRecensione: adattatore compatto da USB-C a HDMI di Moshi

Recensione: adattatore compatto da USB-C a HDMI di Moshi

Da quando Apple ha abbandonato la porta HDMI dal MacBook Pro, ho dovuto portare un adattatore in giro e lasciarne un po ‘a casa e al lavoro. Non solo è costoso, è anche una seccatura. Moshi ha una risposta. L’azienda mi ha inviato un Adattatore da USB-C a HDMI ($ 44,95) da provare. Questo adattatore è piccolo, delle dimensioni di una scatola di fiammiferi e si collega direttamente alla porta USB-C del tuo dispositivo, diventando essenzialmente un’estensione del tuo MacBook, iPad Pro o altro dispositivo USB-C. Rende più facile che l’adattatore venga con te e il tuo dispositivo, quindi non è necessario lasciare gli adattatori in più posti. Oppure, se è necessario portarlo separatamente, è compatto e facile da trasportare.

L’adattatore ha una presa USB-C integrata e funziona con MacBook, iPad Pro e dispositivi USB-C non Apple come quelli di Samsung e Huawei e Microsoft Surface. Nonostante le dimensioni compatte, emette 4K a 60 Hz e supporta i video HDR. C’è anche una porta USB-C per l’erogazione di potenza fino a 60 watt, quindi se il tuo MacBook o iPad Pro ha solo una porta, puoi comunque alimentarlo mentre guidi video HDMI. Poiché è progettato per il montaggio a filo con il dispositivo, le custodie spesse potrebbero interferire con il montaggio a filo.

Professionisti

  • Compatto con spina USB-C integrata
  • Funziona con MacBook, iPad Pro e dispositivi USB-C non Apple
  • 4K a 60 Hz e supporto video HDR
  • Porta USB-C per Power Delivery fino a 60 watt
  • Montaggio a incasso per collegarlo direttamente al dispositivo senza prolunga

Contro

  • I casi spessi potrebbero interferire con il montaggio a filo
  • Un solo colore, grigio titanio

Verdetto finale

L’adattatore da USB-C a HDMI di Moshi si monta a filo con molti dispositivi rendendolo facile da portare con il tuo dispositivo.