HomeAccessoriRecensione: Pad di ricarica wireless 3 in 1 di Vissles

Recensione: Pad di ricarica wireless 3 in 1 di Vissles

Ricordi quando Apple ha annunciato, e in seguito ha annullato il suo tappetino di ricarica wireless AirPower? Il concetto era semplice, semplicemente avere una superficie piatta su cui appoggiare Apple iPhone, AirPods e Apple Watch e ricaricare i dispositivi in ​​modalità wireless. Apple ha eliminato AirPower a causa di potenziali problemi di riscaldamento e di potenza uniforme. Non sorprende che ciò non abbia impedito alle aziende di accessori di terze parti Apple di tentare di emulare il tappetino di ricarica wireless all-in-one previsto. Infatti, il pad di ricarica wireless 3 in 1 Vissles-W ($ 45) Sembra persino a prima vista quasi identico al design del tappetino Apple AirPower. Tuttavia, a un esame più attento, non è esattamente ciò che Apple aveva in mente in origine. Continua a leggere per scoprire perché.

Per essere onesti, il caricabatterie wireless Vissles carica effettivamente gli AirPods, iPhone e Apple Watch e lo fa contemporaneamente. Ciò che è alquanto fuorviante fino a quando non ti prendi il tempo per esaminare più da vicino il tappetino, è che, a differenza del tentativo AIrPower di Apple, il tappetino Vissles carica discretamente ogni prodotto. Invece di semplicemente lanciare i tuoi prodotti Apple su un tappetino wireless e farli ricaricare automaticamente, il tappetino Vissles mette in quarantena ogni articolo nella propria area di ricarica.

La parte centrale dedicata all’iPhone è relativamente libera (ne parleremo più avanti). La sezione AirPods del tappetino richiede un dongle separato incluso nella scatola che collega un’estremità alla porta di ricarica dell’illuminazione della custodia AirPods e l’altra in una fossetta magnetica sulla base Vissle. Sarebbe stato bello includere un dongle USB-C nel pacchetto per estendere questa porta per l’uso oltre i prodotti della porta Lightning, ma anche un’opzione venduta separatamente per tale non sembra essere il caso. 

Per quanto riguarda l’Apple Watch, devi fornire il tuo caricatore Apple Watch e deve essere uno con la lunghezza di un metro più corta poiché il cavo di ricarica deve avvolgere l’interno del tappetino Vissles dove la base del caricatore Apple Watch viene infine montato all’interno della base stessa. Sebbene sia possibile utilizzare il caricabatterie wireless fornito con l’Apple Watch, lo sforzo necessario per infilare il caricabatterie dell’orologio nella base del Vissle rende impossibile rimuoverlo una volta installato. Quindi, se hai intenzione di caricare l’orologio utilizzando il tappetino di Vissle, considera di aggiungere altri trenta dollari al prezzo del tappetino.

Quindi, come funziona l’area di ricarica wireless dell’iPhone? È accettabile, ma ci sono voluti alcuni tentativi per trovare il punto debole del caricabatterie wireless sul tappetino stesso. I magneti interni aiutano a guidare il telefono nella giusta posizione e un tocco aggiuntivo di un anello di luci a LED bianche si illumina nell’anello di montaggio della base di ricarica di Apple Watch e gli AirPods collegano la fossetta sul tappetino Vissles quando il telefono si allinea correttamente per la ricarica. Purtroppo, non sembra esserci alcun modo per disabilitare queste luci, quindi se preferisci dormire nell’oscurità, dovrai trovare un asciugamano o una coperta per gettare gli oggetti illuminati.

Professionisti

  • Ricarica in modalità wireless Apple AirPods, iPhone e Apple Watch contemporaneamente
  • Simile per aspetto e ingombro al tappetino AirPower cancellato da Apple

Contro

  • Non include una base di ricarica per Apple Watch
  • Gli AirPod richiedono un piccolo dongle da collegare alla custodia AirPods per la ricarica
  • La ricarica dell’iPhone richiede un po ‘di pratica per trovare il punto debole della ricarica
  • Le luci di ricarica bianche illuminate nella base non possono essere spente 

Verdetto finale

Nel complesso, mentre è un bel tentativo di emulazione di fornire l’estetica dell’AirPower di Apple, il caricabatterie wireless Vissles inciampa in troppi luoghi con la sua esecuzione. Sarebbe stato meglio se includesse un vero e proprio caricatore incorporato per l’Apple Watch piuttosto che affidarsi ai clienti per fornire e installare il proprio. E l’incapacità di disabilitare i LED bianchi non lo rende invitante da posizionare sul comodino a meno che non ti dispiaccia addormentarti con una torcia che brilla negli occhi.